CRIO TECHNOLOGY

Pulizia Criogenica a Ghiaccio Secco

Come Funziona

La sabbiatura criogenica con ghiaccio secco  (DRY ICE BLASTING) sfrutta il principio della sabbiatura tradizionale, con una modifica sostanziale, infatti anziché utilizzare la sabbia come agente pulente viene impiegato il ghiaccio secco che è la forma solida dell’anidride carbonica (CO2), un gas privo di odore, insapore che a pressione atmosferica si trova ad una temperatura di -78,5 °C.

 

La pulizia con ghiaccio secco si basa fondamentalmente su tre effetti:

  • MECCANICO:
    I pellets di ghiaccio secco del diametro di 3 mm vengono proiettati ad alta velocità sulle incrostazioni non desiderate che in tal modo vengono asportate senza arrecare danno al substrato in quanto non c’è nessuna azione abrasiva. Poiché la CO2 (ghiaccio secco) sublima, l’unico residuo è rappresentato dai detriti rimossi.
     
  • TERMICO:
    Lo shock termico generato dalla bassa temperatura del ghiaccio secco rende l’incrostazione friabile e separa la stessa dalla superficie da pulire in modo tale che sia facilmente asportabile.
     
  • SUBLIMAZIONE:
    Quando il ghiaccio secco colpisce la superficie da pulire passa dallo stato solido a quello gassoso: provocando una dilatazione del volume dell’anidride carbonica di circa 800 volte e di conseguenza un esplosione delle incrostazioni dalla superficie da pulire. Inoltre nel passaggio dallo stato solido allo stato gassoso, l’anidride carbonica esercita un ‘azione batteriostatica e fungistatica, rallentando la proliferazione della flora microbiologica e garantendo condizioni ottimali anche sotto il profilo igienico.

    Un ulteriore ed importante caratteristica del ghiaccio secco è la sua capacità di non lasciare nessun residuo di umidità sui prodotti con cui è stato a contatto. Infatti, sublimando, produce un atmosfera satura di anidride carbonica, che essendo un gas secco, tende ad abbattere il contenuto di umidità dell’ambiente senza lasciare alcuna traccia d’acqua sulle superfici trattate. Per questo motivo la pulizia criogenica con ghiaccio secco è consigliata sia nel settore alimentare che nella pulizia di impianti elettrici.
     

Vantaggi della pulizia criogenica a ghiaccio secco

 

  • PROCESSO A SECCO
    E’ un sistema di pulizia a secco e questo permette innumerevoli applicazioni laddove non è possibile utilizzare acqua o sabbia.
     
  • ECOLOGICO
    E’ un sistema completamente pulito ed ecologico che non fa uso di sostanze chimiche e non produce o aggiunge anidride carbonica nell’atmosfera e perciò non contribuisce all’effetto serra.
     
  • NESSUN RESIDUO
    Non ci sono rifiuti di lavorazione da smaltire infatti non vengono impiegati né acqua, né sabbia, né prodotti chimici.
     
  • AUMENTO DELLA PRODUTTIVITA
    Le pause per la manutenzione si riducono poiché non si rendono più necessarie le operazioni di smontaggio e riassemblaggio. Spesso le macchine possono essere pulite in funzione, in modo da aumentare il tempo di produzione effettivo.
     
  • EFFICACE
    E’ possibile effettuare la pulizia anche in punti di difficile accessibilità grazie agli ugelli a getto e alle differenti velocità di pulitura.
     
  • NON ABRASIVO
    Non danneggia la superficie da pulire, in quanto il ghiaccio secco una volta a contatto con la superficie da pulire sublima e pertanto non crea abrasioni o striature tipiche dei sistemi i sabbiatura tradizionali.
industriale
Campi di applicazione
  • INDUSTRIALE METTALURGICO FONDERIE: la sabbiatura criogenica è utilizzata per la pulizia di robot di saldatura e nastri trasportatori, lo sgrassaggio di parti meccaniche, la pulizia di stampi, forni e di tutti i tipi di macchinari per la produzione.
     
  • ELETTROMECCANICO: è possibile effettuare direttamente la sabbiatura criogenica su motori elettrici ed impianti tecnici con componenti elettrici.
     
  • MATERIE PLASTICHE: la sabbiatura criogenica rimuove i residui di viti senza fine e i residui di macchine da processo.
     
  • STAMPA: asporta con efficacia il colore umido o secco, le polveri, la polvere di carta e i residui di colla.
     
  • IMPIANTI DI VERNICIATURA: rimuove la vernice dagli impianti dai forni e da superfici varie senza bagnare.
     
  • TESSUTI: rimuove sporco, macchie e acari da sedie in tessuto, sedute in similpelle, sanitari, materassi, moquettes, tappeti e tappezzerie. Elimina batteri ed allergeni sulle superfici da trattare.
     
  • MOTO E AUTO D’EPOCA: restauro di auto e moto d’epoca per la rimozione della ruggine e della vecchia vernice. Pulizia completa di tutti i componenti del motore.
     
  • NAVALE AEREO FERROVIARIO: la pulizia criogenica viene usata per la pulizia di scafi di navi, sverniciatura, trattamento anti osmosi, rimozione di muschi e vegetativo , rimozione di ruggine. Nel campo aereo la pulizia riguardo le componenti del carrello, parti dell’aereo, componenti elettronici ecc. La pulizia dei treni riguarda gli interni e gli esterni delle carrozze.
     
  • ENTI STATALI: la sabbiatura criogenica trova applicazione nelle centrali termo elettriche, enti elettrici, dighe di contenimento acque.
     
  • ALIMENTARE: la sabbiatura criogenica trova largo impiego nel settore alimentare. E’ scientificamente provata la capacità del ghiaccio secco di sterilizzare e sanificare ambienti. Si allinea alla norma EN556 che corrisponde alla probabilità inferiore a 1 su 1 milione di trovare microrganismi sopravviventi dopo il trattamento. E’ battericida ed inattiva i virus presenti nell’ambiente e per questo è usato in pratiche mediche. Quini particolarmente adatto a garantire igiene ambientale e salute pubblica.
Tel E-mail Map